COACHING

Fare Coaching con MBTI

Coaching MBTI

Lo strumento MBTI può essere usato per il proprio sviluppo personale e professionale: una delle sue applicazioni specifiche è il coaching.

Nel contesto MBTI coaching significa praticare l’arte di:

  •  esplorare e migliorare l’autoconsapevolezza
  •  identificare i propri punti di forza
  •  comprendere e gestire, oppure compensare punti ciechi e bisogni di sviluppo
  •  sviluppare strategie per lo sviluppo personale e professionale.

(Da “Introduction to Type and Coaching”, S. Hirsh & J. Kise)

 

Ciascuna persona ha un proprio modo preferenziale di trasformare le proprie specificità in punti di forza in un team, e il focus su ciascuna funzione cognitiva (Sensazione, Intuizione, Pensiero e Sentimento) può essere utilizzato per fare emergere elementi di comunanza e di differenza da riconoscere e valorizzare, consentendo di affrontare aspetti complessi della vita di un’organizzazione.

In ambito aziendale, la missione del coach è duplice, aiutare il leader a trasformare se stesso e trasformare la cultura della sua organizzazione. Il processo di assessment MBTI aiuta il cliente a comprendere appieno come le sue preferenze incontrino la cultura dell’organizzazione.

Ulteriori applicazioni dello strumento MBTI per il coaching riguardano il modo di usare le proprie preferenze per lo sviluppo personale, per le interazioni e la comunicazione efficace con gli altri, e la gestione dei processi di cambiamento organizzativo, il problem solving aziendale e la soluzione di conflitti interpersonali.

Con MBTI il coach può supportare il cliente nello sviluppo della propria consapevolezza su aspetti chiave della vita personale e lavorativa, come:

  • il modo in cui ottengono energia
  • il modo il cui preferiscono raccogliere informazioni
  • il modo in cui preferiscono prendere decisioni
  • l’orientamento tipico verso il mondo circostante.

A partire da questo approfondimento esplorativo e l’acquisizione di un linguaggio semplice e condiviso con il cliente, il coach ha uno strumento per incontrare in base al tipo:

  • il metodo più appropriato per ottimizzare l’apprendimento del cliente
  • valutarne le esigenze formative
  • guidarlo nell’autovalutazione delle competenze e degli interessi
  • sviluppare insieme un piano d’azione.